mercoledì 9 dicembre 2015

Lussekatter: le brioches di Santa Lucia con lievito madre

Allora, alla lettera "Lussekatter" si traduce in "Gatti di Lucia" e in questo caso sono delle brioches a forma di S, originarie della Svezia e dei paesi nordici che vengono cucinate di regola il 13 Dicembre per la festa di Santa Lucia, festeggiata anche qui da noi, in Italia. In Toscana, soprattutto nella mia zona, questa festa non è molto sentita, ma mia nonna, tale Santa la nomina spesso e quindi perchè non provare questo dolce morbido e dalla forma simpatica e alternativa?




Della storia di Santa Lucia vi avevo giù parlato qui, nei Biscotti di Santa Lucia, ma cercando in internet ho trovato tante leggende curiose da associare a questa ricetta. Quella più famosa racconta che il diavolo assunse le sembianze di un gatto che graffiava e mordeva dei piccoli bimbi mentre Gesù cercava di donare loro dei dolcetti e che per tenerlo lontano i dolci venivano colorati di giallo, da qui l'uso dello zafferano.
In Svezia e anche qui da noi, Santa Lucia è associata alla luce e si pensa  che gli acini di uva simboleggino proprio i suoi occhi.
Al di là delle leggende e dei racconti queste brioches sono come al solito deliziose, io le ho portate ai compagni di scuola di Tommaso, chiuse in un sacchetto trasparente con fiocchino rosso e sono state un dolce pensiero molto gradito!!! Provate a regalarle anche voi e di sicuro farete un figurone...





Ingredienti per circa 14 brioches

300 gr di farina
60 gr di zucchero
90 gr di lievito madre rinfrescato
100 gr di acqua
50 gr di tuorli
80 gr di burro a temperatura ambiente
mezza bacca di vaniglia
mezza bustina di zafferano
uvetta q.b.

per spennellare
1 uovo
2 cucchiai di latte

Fate sciogliere lo zafferano nell'acqua a temperatura ambiente.
Nella ciotola della planetaria inserire la farina, il lievito madre, l'acqua e i tuorli leggermente sbattuti. Iniziare ad impastare con il gancio ad una velocità bassa.
Quando gli ingredienti si sono amalgamati aggiungere lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia.
Amalgamare bene, sempre con il gancio, alzando di una tacca la velocità.
Quando l'impasto si sarà incordato e le pareti della ciotola saranno pulite iniziate ad incorporare lentamente il burro, poco alla volta in tre riprese.
Non aggiungete altro burro se quello precedente non si sarà perfettamente incorporato all'impasto.
Quando le pareti della ciotola saranno di nuovo pulire, trasferite l'impasto in una ciotola di vetro o di plastica, coprite con pellicola trasparente e attendete il raddoppio del volume. A seconda della forza del lievito, l'impasto può impiegare dalle 3 alle 5 ore.
Una volta lievitato, trasferite l'impasto in frigorifero per almeno un'ora, per facilitare la lavorazione.
Togliete l'impasto al frigo e sopra un piano di lavoro pulito dividetelo in circa 14 pezzi da 50 gr ciascuno.
Accendete il forno a 180° statico.
allungate ogni pezzo di impasto formando dei salamini di circa 20 cm di lunghezza.
Arrotolateli formando una S, prima da un capo e poi nel senso inverso dall'altro capo.
Premete bene due acini di uvetta al centro di ogni spirale.
Trasferite i Lussekatter in una teglia rivestita con carta da forno ben distanziati tra di loro.
In un bicchiere rompete l'uovo e aggiungete il latte. Sbattete bene con una forchetta.
Spennellate con la miscela di uovo e latte e cuocete per 10/15 minuti fino a colorazione.


Share:

5 commenti

  1. Quale dolcissima magia queste foto e questa ricetta!
    Bacio

    RispondiElimina
  2. Beh, se si chiamano così capisco perchè sono stata attratta subito qui... ;-)
    In realtà sono venuta a salutarti e ad ammirare il tuo cielo stellato, così elegante... mi piace il set che hai creato, come se i dolcetti facessero parte di una costellazione di bontà... e la luna che brilla, artefice di tutto, sei tu!
    Spero tanto di tornare agli amati lievitati durante le feste, con più tempo... mi mancano...

    RispondiElimina
  3. ... e anche queste, tutte da infornare.. ;-)

    RispondiElimina
  4. Tesoro che favola le tue foto e la storia..la magia del Natale è tutta in queste brioches!!un grande abbraccio cara, tvbbbbbbb!!!!!

    RispondiElimina
  5. Meravigliose Maddalena!! Quasi quasi...ci faccio un pensierino e le preparo...:) Complimenti per le foto!! ^.^ Bravissima come sempre :)

    RispondiElimina

© Cucina Scacciapensieri | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig