lunedì 4 marzo 2019

Castagnole allo yogurt

Giuro che non l''avevo mai fatte, davvero non ci avevo mai provato, ma adesso ho capito perche' tutti impazziscono per le CASTAGNOLE! 
Sono buone per quanto simpatiche e sono anche veloci da fare!
Gia' a vederle nel piatto, appena scolate dall'olio di cottura sono talmente rotonde, carine e perfette che subito viene in mente la festa, il divertimento e il travestimento in questo caso.
Impastare farina, zucchero e uova e' molto veloce e la frittura, lo sappiano, e' sempre un po' impegnativa,  soprattutto quando c'e' da ripulire la cucina, ma poi quando ci prendiamo la mano ci sembra che finisca ancora prima di aver cominciato.
Da quest'anno, non faro' mai piu' un Carnevale senza castagnole, perche' le versioni sono davvero tantissime, dalla variazione della farina, all' aggiunta di formaggi e latticini di ogni genere, quindi ci possiamo sbizzarrire quanto vogliamo prima di arrivare alla ricetta che in assoluto e' la nostra preferita...a questo punto mi viene da dire "che peccato" che il Carnevale sia gia' finito!
Vi lascio alla ricetta adesso e scappo a preparare il pranzo!







Ingredienti per 6-8 persone

Difficolta' bassa
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 20 minuti


350 gr di farina
150 gr di zucchero
1/2 bustina di lievito
1 uovo
1 vasetto di yogurt
50 gr di burro
20 ml di vino liquoroso dolce (tipo vinsanto, malvasia...)
scorza di 1 arancia

olio si semi per la frittura
zucchero semolato

Sciogliere il burro in microonde o a bagno maria.
Grattugiare la scorza di arancia.
Riunire in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito setacciato e la scorza di arancia.
Mescolare al burro fuso, l'uovo, lo yogurt e il liquore.
Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi e amalgamare per formare un panetto omogeneo.
Avvolgere nella pellicola e far riposare 30 minuti in frigo.

Scaldare abbondante olio in una padella con bordi alti, tipo wok e portarlo ad una temperatura di circa 150-160 gradi a fuoco medio
Nel frattempo togliere l'impasto dal frigo e su un piano di lavoro formare delle palline rotondo del peso di circa 10 gr ciascuna.
Friggere le palline nell'olio per circa 1 minuto.
Se le palline saranno belle tonde e fatte bene si dovranno girare da sole e dorare uniformemente.
Se cosi' non fosse, giratele delicatamente con una spatola o un cucchiaio.
Scolatele con una schiumarola e trasferitele su carta assorbente.
Passatele poi nello zucchero semolate e servite.



Share:

Nessun commento

Posta un commento

© Cucina Scacciapensieri | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig