lunedì 30 maggio 2016

Tortelli dolci con mela Pink Lady, mascarpone e ciliegie

Io sono un'amante della pasta fresca, l'ho detto e scritto mille volte pubblicando ricette, scattando foto, evocando le domeniche in cui la nonna stendeva la sfoglia, ma proprio perché' la amo e la rispetto, non mi sono spinta mai troppo in la', non ho mai azzardato, anzi ho sempre mantenuto quella  sorte di reverenza, evitando di proporre nuove ricette e nuove lavorazioni, quello che conta per me, si sa' e' la tradizione....
Ora, sara' che questo e' un momento di grande cambiamento per me, nuove prospettive si affacciano ed io non possono che corrergli incontro senza troppi freni, sarà' che quando la creativita' chiama, noi dobbiamo rispondere senza esitazioni, o forse sarà' stato un ingrediente nuovo, un nuovo tipo di mela mai assaggiato, succoso e versatile che mi ha fatto fare il grande salto?
Non lo so, ma sta di fatto che questo salto non e' stato nel buio, bensì' in una nuova visione di un piatto che da salato e' diventato dolce, da tradizionale a moderno, da buonissimo e avvolgente a  nuovo e sorprendente....





La mela Pink Lady e' assolutamente versatile e capace di adattarsi perfettamente a piatti dolci o salati. Gli abbinamenti sono svariati: con altra frutta, o con verdura, con formaggi, carne o crostacei, il suo aroma viene esaltato ogni volta e la sua percentuale zuccherina non stona mai. La polpa croccante e succosa la rende idonea ad essere consumata sia cruda che cotta e grazie al suo bellissimo colore e' stata definita addirittura  "fashion" e "seducente"!


Ingredienti per 4 persone

per la sfoglia:
2 uova
200 gr di farina
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di acqua
1 pz di sale

Per il ripieno:
2 mele Pink Lady
1/2 limone (solo succo)
60 gr di zucchero
1/2 cucchiaino di cannella in polvere

Per il condimento
200 gr di ciliegie
60 gr di miele millefiori
250 gr di mascarpone
100 gr di zucchero a velo
menta e fiori di gelsomino per la decorazione

Preparate la sfoglia: in una ciotola riunite la farina con il sale. Aggiungete le uova, l'olio e il latte e lavorate con una forchetta. Quando gli ingredienti si saranno uniti, trasferite il composto su un piano di lavoro e lavorate con le mani per ottenere una palla liscia e omogenea. Avvolgete la pasta nella pellicola e fate riposare 30 minuti a temperatura ambiente.

Preparate il ripieno: sbucciate le mele, eliminate il torsolo, tagliatele a pezzetti e mettetele in un pentolino. Aggiungete il succo del limone e lo zucchero e fate cuocere a fuoco dolce. Aggiungete se necessario qualche cucchiaio di acqua per evitare che le mele si attacchino al fondo.
Quando le mele saranno morbide, toglietele dal fuoco, trasferitele su un piatto e schiacciatele con una forchetta. Aggiungete la cannella in polvere e tenete da parte.

Stendete la sfoglia sottilissima e ricavatene dei dischi del diametro di circa 5 cm.
Adagiate un cucchiaino da caffè' di polpa di mela su un disco, chiudete con un secondo disco e sigillate con i rebbi di una forchetta per formare il tortello. Procedete fino ad esaurimento della pasta.



Lavate le ciliegie, tagliatele a meta' ed eliminate il nocciolo. Mettetele in una padella, aggiungete il miele e fate cuocere per per un paio di minuti.

Portate ad ebollizione una pentola con acqua.

Con un cucchiaio lavorate il mascarpone con lo zucchero a velo. Inserite la crema in una sala poche con beccuccio a stella.

Tuffate i tortelli nell'acqua bollente e fare cuocere per circa 2 minuti.
Trasferite i tortelli nel condimento di ciliegie, fate insaporire e distribuite sui piatti da portata. Aggiungete un abbondante ciuffo di crema al mascarpone, decorate con le foglie di menta e i fiori di gelsomino e servite.






Con questa ricetta partecipo al #PinkLadyGourmetExperience 
Share:

10 commenti

  1. Mi conosci e sai che non tendo all'esaltazione e al complimento fine a se stesso, ma posso dire che trovo questo piatto un vero piccolo gioiello? Fiori, frutta, gioco tra dolce e salato, unione di bontà non scontata, effetto sorpresa, curiosità (quanto vorrei scoprire il sapore!) e bellezza estetica... Maddy, ti sei espressa davvero al meglio!
    :-)

    RispondiElimina
  2. che belli...e chissà che delizia Maddy! Un bacione

    RispondiElimina
  3. Sai che c'è cara Maddy? Che tu con la pasta sfoglia sei una maga, ricordo ancora il tuo post in cui svelavi ogni segreto per prepararla al meglio.. E anche in versione dolce hai creato un magnifico piatto.
    E' splendido nei colori ed eseguito ad arte.
    Bravissima, comme toujours! ^_^

    RispondiElimina
  4. Ho visto la foto su fb mentre rientravo a casa, ed ho lasciato un piccolo commento, adesso gli occhi mi si chiudono dal sonno, ma non potevo non venire qui a dirti la mia, non perché immagino sia fondamentale, ma perché veramente una cosa cosi bella e cosi originale si merita ogni attenzione e una "valanga" di complimenti. La tua pasta fresca la tengo sempre d'occhio, ma con questa hai veramente superato te stessa (e non é facile!). Bravissima davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marghe!!!! e io ti ringrazio di cuore di essere passata di qui a dirmi queste belle parole e siccome so che cosa vuol dire avere ore di sonno arretrate le apprezzo ancora di più! un bacio e grazie mille!

      Elimina
  5. Che idea! Sono bellissimi da vedere!

    RispondiElimina
  6. un piatto che è un'opera d'arte, bellissima presentazione, sapori delicati ed equilibrati.bello davvero!

    RispondiElimina
  7. Bellissimi, un quadro!
    Devono essere anche molto buoni... da provare!

    RispondiElimina
  8. pure io amo moltissimo la pasta fresca... in versione dolce non l'ho mai assaggiata ma a vedere queste foto direi che deve essere deliziosa, delicata e leggera! complimenti per l'originalità e per l'esecuzione impeccabile :)

    RispondiElimina
  9. Pura meraviglia!! Brava amica mia !!!

    RispondiElimina

© Cucina Scacciapensieri | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig