lunedì 9 marzo 2015

Torta morbida all'arancia: ricetta infallibile!

L'amore per la cucina non l'ho ereditato da mia mamma, lei non ama cucinare, anche se lo ha fatto per tutti noi da quando si è sposata e continua a farlo ogni giorno, nonostante la scarsa voglia di mettersi ai fornelli....
Ci sono cose che proprio non tollera, tipo la cipolla, ce ne sono altre che non ama particolarmente, tipo la carne, ci sono quelle cose che come vengono a lei, a te non verranno mai, neanche tra un milione di anni, tipo la torta della nonna...e poi ci sono le altre cose, che, se chiedi la ricetta, segui tutti i passaggi e tieni a freno la tua irrefrenabile voglia di modificare qualcosa, al primo morso, avrai in bocca il sapore della torta che mangi la domenica a casa della mamma...




Questa torta all'arancia, per quanto mi riguarda, è la più buona mai assaggiata: essendo presente nell'impasto sia la scorza che il succo, il sapore della frutta rimane intatto e non viene assolutamente coperto dagli altri ingredienti. La consistenza non è soffice, ma spugnosa e umida per un risultato morbidissimo e questa caratteristica assolutamente irresistibile, rende la torta perfetta, non solo per la colazione, ma anche per un fresco fine pasto, accompagnata a piacere da una pallina di gelato o da un ciuffo di panna montata, che vi consiglio vivamente! 

Come sempre quindi, buon lavoro, buon appetito....e buona settimana!




Ingredienti per uno stampo rotondo da 24/26 cm di diametro:

3 arance (scorza e succo)
3 uova
300 gr di farina 00
75 gr di burro
1/2 bicchiere di latte
250 gr di zucchero
1 bustina di lievito per dolci


Per la decorazione

succo di mezzo arancio
100 gr di zucchero a velo
zeste di arancia

Per prima cosa, grattugiate la scorza delle arance e spremete il succo.
In un bicchiere versate circa un dito del succo totale che vi servirà per la glassa e tenete da parte.

Se decidete di non decorare la torta con la glassa, allora potete utilizzare tutto il succo nell'impasto.

Dividete i tuorli dagli albumi.

Montate i tuorli con lo zucchero e poi aggiungete la scorza, il succo d'arancia, il latte, la farina e il lievito setacciati.
Amalgamate bene.
Fate sciogliere in un pentolino il burro a fiamma molto dolce e aggiungetelo all'impasto.
Montate a neve gli albumi e incorporateli all'impasto con una spatola.
Versate il tutto nello stampo imburrato e infarinato e cuocete in forno a 180° per 50 minuti.
fate la prova dello stecchino per controllare la cottura.

Una volta raffreddato il dolce procedete nel realizzare la glassa e amalgamate al succo di arancia lo zucchero a velo setacciato. Amalgamate bene per evitare la formazione di grumi. Se necessario aggiungete altro zucchero a velo, la glassa deve risultare cremosa.

Versate la glassa sopra il dolce e completate con la zeste di arancia.




Share:

17 commenti

  1. E secondo te posso non crederti su due piedi???? Se la ricetta appartiene alle mamme è senza dubbio un successo sicuro....io la proverò ma senza la glassa perchè questi dolci noi li mangiamo a colazione e credo che inzuppata nel latte potrebbe risultare perfetta anche senza decorazione! Colori e composizione adorabili....che ti rispecchiano alla grande!! Buona giornata amica e buone pulizie...(noi ci siamo capite)!!!!

    RispondiElimina
  2. Che bontà!!!! Fa venire l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  3. Proprio una bella torta per iniziare la settimana, complimenti Maddalena è bellissima!! :)

    RispondiElimina
  4. Che bella questa torta.. Amo particolarmente quelle all'arancia..e son sicura che questa ricetta sia infallibile come dici tu! Si presenta benissimo tra le altre cose.. baci e buon inizio settimana .-)

    RispondiElimina
  5. Bellissima questa torta!!!! Ringrazia tanto la tua mamma per questa bontà! Un bascione

    RispondiElimina
  6. Amo poco i dolci ma di dolci come questi ne farei indigestione, non mi stancano mai :-).
    proprio perché non ama cucinare la torta andava tenuta tale e quale ;);).
    Bellissima e il suo umido traspira tutto
    Bacio

    RispondiElimina
  7. Ho l'acquolina...! Cosi profumata non può che essere magnifica, come le tue foto!
    Smack

    RispondiElimina
  8. ... ma se mi insegnassi a fare la zeste così bene? :-)
    Questa è una torta assolata... sì, se la metti fuori dalla finestra quando è nuvoloso scommetti che il cielo cambia e diventa una bella giornata? E' veramente "positiva" come aspetto e la luce che hai catturato è proprio come piace a me! :*

    RispondiElimina
  9. Io ho ereditato la passione x la cucina da mia nonna e non sai quante ricette sue ho provato..mai sono riuscita a ritrovare lo stesso sapore e la stessa consistenza :-(
    Tu invece 6 stata bravissima e questa torta è strepitosa :-) Complimenti a te e alla tua mamma :-)
    Buona settimana <3

    RispondiElimina
  10. Anche mia mamma non amava cucinare.... ma quelle poche cose che faceva erano speciali... la torta è uno splendore è dalla fetta si vede quant'è morbida... me ne avevi parlato come una torta buonissima e credo proprio che lo sia come poche altre... se riesco prima che finiscono le arance la provo... un bacione tesoro:**

    RispondiElimina
  11. le ricette della mamma hanno sempre qualcosa di speciale dentro...l'amore!
    Che meraviglia, sembra un sole sulla tavola....
    ...imparerò mai a fare foto come le tue, argh...
    bacioni amica mia

    RispondiElimina
  12. Un pieno di energia e vitamine!!! Soprattutto la stagione giusta per farla!!!
    Complimenti

    RispondiElimina
  13. ha un aspetto buonissimo e genuino, sicuro che lsa proverò! un bacio mia cara <3

    RispondiElimina
  14. Con questa torta rifarei immediatamente colazione!! :) una bontà assoluta!! :D

    RispondiElimina
  15. Ciao Maddalena, la stagione invernale sta per finire e questa torta è il modo migliore per gustarsi le ultime arance!! Bellissima e sicuramente buonissima, da provare!
    Baci, Francesca

    RispondiElimina
  16. Eccomi qui per dirti che ho appena sfornato questa torta! Ho seguito alla lettera la tua ricetta ma ho aggiunto dei semi di papavero! É buonissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero molto felice, io credo di replicare questo fine settimana! ti abbraccio tesoro!
      e molto bella anche la variante sei semi di papavero!

      Elimina

© Cucina Scacciapensieri | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig