giovedì 15 settembre 2016

Cosce di pollo farcite al limone caramellato

Carne... questa parola ormai debellata anche dal vocabolario...
Ebbene si, nella mia cucina non manca mai e forse nemmeno in quella di alcuni di voi, visto e considerato che un delle ricette più' lette del blog sono i Rigatoni con ragù' bianco di carne Chianina,un primo piatto dove la carne non manca di certo....
La stanno snobbando ed evitando in molti, ma rimane uno degli ingredienti che in assoluto preferisco cucinare e non me ne vergogno, anzi so farlo molto bene, quindi me ne vanto....
Sapete che io di solito volo molto basso, perché' ho sempre creduto nel detto che "chi si loda, s'imbroda", ma non questa volta, lasciatemelo dire e godere il mio minuto di sincera e sentita autostima!
Se vorrete fidarvi ancora una volta e provare la ricetta, vi accorgete subito che questo non e' il solito pollo, non la solita triste fettina impanata, ma un modo semplice ed efficace per portare in tavola allegria e convivialita'.
Se non sai da che parte farti a disossare le cosce di pollo, affidati ai coltelli e all'esperienza del tuo macellaio, il resto credimi, sarà' alla portata di tutti e forse lo troverai anche divertente quando ti accorgerai che ti viene bene!







Cosce di pollo farcite al limone caramellato

Preparazione 30 min – Cottura 30 minuti

Per 4 persone: 
4/6 cosce di pollo
2 zucchine
2 carote
1 spicchio di aglio
3 limoni
salvia 
sale – pepe – olio extravergine di oliva

occorrente: spago da cucina
facile
si può preparare  prima e cuocere al momento

Disossa le cosce di pollo ed elimina la pelle.
Apri bene le cosce e se necessario battile leggermente con un batticarne.
Condisci le cosce con sale, pepe, qualche foglia di salvia e l'aglio tritato.
Lava le zucchine e le carote e tagliale a fette spesse di ¾ mm e poi a bastoncino.
Inserisci in ogni coscia di pollo due bastoncini di zucchina e due di carota.
Arrotola le cosce e legale con due giri di spago da cucina.
Condisci anche esternamente con sale e pepe.
Fai rosolare gli involtini in padella con due cucchiai di olio extravergine.
Trasferisci la carne in una teglia rivestita con carta da forno. Aggiungi i limoni tagliati a spicchi e qualche foglia di salvia.
Finisci la cottura in forno caldo a 190° per 30 minuti.



Con la speranza di avervi dato lo spunto per il pranzo di domani, vi auguro una buona serata e un buon rientro a scuola a tutti i pargoletti....

Maddalena
Share:

4 commenti

  1. io col disossamento son proprio negata amica mia...ma se il macellaio procede, non ti nego che voglio proprio provare...anche da me la carne si mangia, non tantissima ma quella bianca ci piace tanto!
    Un bacione grande e buona scuola ai tuoi pargoli

    RispondiElimina
  2. wow un piatto semplice ma allo stesso tempo gustoso. Mi piace lo proverò presto, grazie per averlo condiviso :*

    RispondiElimina
  3. spettacolare, fresco e invitante!

    RispondiElimina
  4. Io non sono un'amante della carne, ma non la disdegno se buona. Diciamolo, una bella fiorentina toscana non si rifiuta affatto. Anche se in casa preferiamo le carni bianche, anche perchè secondo me sono più semplici da cucinare. Le preferite sono il coniglio e il pollo. Questi rotolini sembrano davvero deliziosi con quel sughetto al limone

    RispondiElimina

© Cucina Scacciapensieri | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig